Bonifica di siti contaminati

Le bonifiche di siti contaminati rivestono oggigiorno un ruolo cruciale e quindi strategico nella pianificazione territoriale; in questo modo è possibile recuperare, riqualificare e valorizzare aree compromesse da fenomeni di contaminazione. Fine ultimo del processo è quello di salvaguardare l’ambiente e la salute umana, restituendo le aree al loro uso pregresso o ad un utilizzo differente, eventualmente introducendo dei vincoli o delle limitazioni d’uso. Per definizione normativa, una bonifica è “ l’insieme degli interventi atti ad eliminare le fonti di inquinamento / le sostanze inquinanti o a ridurre le concentrazioni delle stesse presenti nel suolo, nel sottosuolo e nelle acque sotterranee ad un livello inferiore alle Concentrazioni Soglia di Rischio (CSR) / Concentrazioni Soglia di Contaminazione (CSC) ” (art. 240 di D.Lgs. 152/2006).

Il procedimento di bonifica viene attivato a seguito di notifica di un evento potenzialmente in grado di contaminare il sito, da parte di un soggetto responsabile dell’inquinamento o di un soggetto interessato non responsabile, a seguito di un accertamento della pubblica amministrazione oppure viene espressamente richiesta da regolamenti regionali/comunali. Le successive fasi, che includono le indagini preliminari, la redazione di un piano di caratterizzazione e la redazione di analisi di rischio, si susseguono come indicate in figura 1. Al termine del processo avviene l’effettiva azione di bonifica o messa in sicurezza permanente, qui non trattata.

Figura 1. Procedimento di bonifica

Le principali tecniche di bonifica (figura 2) si differenziano a seconda della matrice da trattare (suolo o acque sotterranee), a seconda della tipologia di metodi (chimico-fisici o biologici) e infine a seconda della metodologia in situ (sul luogo) o ex situ (e.g. asportazione del terreno), ognuna con i suoi vantaggi-svantaggi riferiti a un determinato contaminante e località.

Figura 2. Principali tecniche di bonifica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: