LE “MISSION” DEL PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA (PNRR)

Immagine che contiene testo

Descrizione generata automaticamenteIl “Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza” si inserisce all’interno del programma “Next Generation EU” (NGEU), il fondo da 750 miliardi stanziato dall’Unione Europea in risposta alla crisi pandemica. Il piano italiano prevede finanziamenti derivanti da NGEU pari a 191,5 miliardi di euro ed ulteriori 30,6 miliardi relativi ad un fondo complementare per un totale di 222,1 miliardi di euro.

Il PNRR delinea un “intervento epocale”: l’obiettivo principale è quello di riparare ai danni economici e sociali della crisi generata dal Covid-19, attenuando le fragilità strutturali dell’economia italiana e promuovendo la trasformazione digitale, ecologica ed ambientale del Paese.

Il PNRR si sviluppa secondo sei “mission”:

  1. Digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura: l’obiettivo è l’investimento nella trasformazione digitale, nei processi di innovazione del sistema produttivo e nei settori del turismo e della cultura. In particolare, si prevede la fornitura di “banda ultra larga” e di connessioni veloci in tutto il Paese, lo sviluppo di un “Piano Italia 5G” e l’adozione di tecnologie, competenze ed infrastrutture innovative nel settore pubblico e privato. Per il turismo e la cultura il focus è, rispettivamente, sulla valorizzazione dei siti storici e sul miglioramento delle strutture ricettive.
  2. Rivoluzione verde e transizione ecologica: gli investimenti sono finalizzati al miglioramento dei processi di gestione dei rifiuti de al raggiungimento di un’economia circolare sostenibile (i target ambiziosi di riferimento sono il 65% di rifiuti plastici ed il 100% di rifiuti tessili). L’acquisto di autobus a bassa emissione e l’investimento nelle energie rinnovabili quali le infrastrutture idriche e la filiera dell’idrogeno rappresentano alcuni dei punti chiave di tale mission.
  3. Infrastruttura per una mobilità sostenibile: la terza “mission” propone di migliorare i trasporti ferroviari ad alta velocità (con particolare riferimento alle tratte del centro-sud), le linee ferroviarie regionali ed il sistema portuale.
  4. Istruzione e logistica: la quarta “mission” prevede il rafforzamento del sistema educativo attraverso processi, quali la creazione di nuovi posti nelle scuole, il risanamento strutturale degli edifici scolastici e la riforma dei corsi di laurea e dei programmi di dottorato.
  5. Inclusione e coesione: lo scopo è quello di investire nello sviluppo dei centri dell’impiego, nell’imprenditorialità femminile attraverso la creazione del “Fondo Impresa Donna” e nei servizi sociali al fine di favorire una vita autonoma alle persone con disabilità.
  6. Salute: l’ultima “mission” promuove il rafforzamento della prevenzione e dei servizi sanitari sul territorio, la modernizzazione e la digitalizzazione del sistema sanitario (attraverso la diffusione del Fascicolo Sanitario Elettronico) e, infine, la garanzia di equità di accesso alle cure.

Inoltre, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza include inoltre un pacchetto di riforme inerenti agli ambiti della pubblica amministrazione, della giustizia, della semplificazione normativa (rispetto alla concessione di permessi ed autorizzazioni) e della concorrenza.

Infine, in riferimento alla governance del PNRR, i ministeri e le amministrazioni locali hanno la responsabilità diretta del rispetto delle tempistiche prestabilite e della gestione delle risorse ai fini dell’implementazione delle “mission”. In particolare, il Ministero dell’economia e delle finanze svolge un duplice ruolo: di monitoraggio del progresso degli investimenti e delle riforme; e di fulcro strategico per la comunicazione con la Commissione Europea.

Fonti: Governo.it, Piano Nazionale e Resilienza, IlSole24Ore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: