MARCHIO, INSEGNA, DITTA

Marchio, insegna e ditta sono gli “strumenti” che permettono all’imprenditore di essere riconoscibile sul mercato grazie alla loro capacità distintiva.

La ditta è il nome sotto il quale l’imprenditore svolge la sua attività ed è anche definita come “nome commerciale dell’imprenditore”. Questa costituisce il mezzo di individuazione necessario dell’impresa economica.

L’insegna è il segno distintivo (non necessario) del locale nel quale si svolge l’attività dell’imprenditore. Può corrispondere alla ditta, ma può avere anche contenuto diverso ed essere formata sia mediante una denominazione che mediante figure o simboli.

Il marchio è il segno distintivo dei prodotti dell’impresa offerti al pubblico sul mercato. Può consistere in un emblema, in una figura, in una denominazione, in un segno, apposti sui beni fabbricati e commercializzati, purché presenti carattere distintivo.

Fonte: Codice Civile, “Manuale di diritto commerciale” Simone.

Pubblicato da Lorenzo Pelagatti

25 anni. Attualmente: praticante avvocato abilitato. Laureato in giurisprudenza (2020). Tutor didattico Unifi Giurisprudenza (2020). Tutor per l'orientamento Unifi (2019 - 2020).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: