I fattori ESG

L’acronimo ESG si riferisce alle parole Environment, Social and
Governance. In particolare, i fattori ambientali considerano il consumo
energetico e delle risorse naturali, le emissioni di anidride carbonica,
l’inquinamento ed i rifiuti così come le iniziative pro-sostenibilità; inoltre,
essi includono i potenziali rischi ambientali che l’azienda dovrà
fronteggiare e gli effetti dell’introduzione di nuove normative ambientali
sull’attività d’impresa. I fattori sociali considerano tutte le iniziative
aziendali che hanno un impatto sulla comunità, ovvero il rispetto dei diritti
umani e della parità di genere, l’attenzione alle condizioni lavorative, il
rifiuto di ogni forma di discriminazione, la privacy e la sicurezza dei dati,
nonché le iniziative che contribuiscono allo sviluppo del territorio ed al
benessere degli abitanti in cui la società opera. I fattori di governance permettono di valutare le imprese con riferimento al management
(diversità di genere, onorabilità, professionalità, indipendenza ed etica) ed
al sistema di controllo interno e di gestione dei rischi (presenza di comitati
endoconsiliari), all’etica commerciale (codice di condotta) ed alla
trasparenza delle politiche aziendali (retribuzione degli amministratori).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: