Monkeypox

Il virus del vaiolo delle scimmie (Monkeypox virus, MPXV) appartiene alla famiglia dei Poxviridae, più precisamente al genere degli Orthopoxvirus. Si tratta di un virus a DNA a doppia elica (dsDNA) di circa 197 kilobasi e con un diametro che varia dai 200 ai 250nm, quindi uno dei pochi visibili tramite microscopio elettronico. Il MPXV è tra i virus più antichi del mondo animale ed è stato diagnosticato per la prima volta nell’uomo nel 1970. Il MPXV è responsabile di una zoonosi, ovvero di una malattia trasmessa da animale a uomo, che può diffondersi via uomo-uomo tramite aerosol, fluidi corporei o sangue, lesioni epidermiche o oggetti contaminati. I sintomi più comuni sono: febbre, cefalea, mialgia, pustole e vescicole. Ad oggi esiste un vaccino contro MPXV e sono disponibili strumenti diagnostici, farmaci e terapie per controllarne la diffusione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: