Vaccino contro il tumore al fegato: risultati positivi dai primi test

Dopo uno studio durato ben sette anni, sono usciti i primi risultati della sperimentazione clinica di fase I di HepaVac, il primo vaccino terapeutico che si propone di combattere il cancro al fegato. Questa tipologia di tumore è la terza causa di morte per motivi oncologici a livello globale; in quest’ottica, questo studio potrebbe aprireContinua a leggere “Vaccino contro il tumore al fegato: risultati positivi dai primi test”

Genoma umano sequenziato (quasi) per intero

Dopo circa 20 anni dal primo tentativo di sequenziamento del genoma umano ad opera di Human Genome Project in collaborazione con Celera, è notizia di pochi giorni fa che il consorzio Telomere-To-Telomere (T2T) è riuscito a completare questo sequenziamento, andando a colmare anche le lacune presenti nella versione del 2013. Rispetto all’ultima versione, infatti ilContinua a leggere “Genoma umano sequenziato (quasi) per intero”

Alterazione del pattern del sonno e depressione post-partum: come sono correlati?

La depressione post-partum è una patologia sperimentata ad oggi da circa il 13-19% delle madri, dalla quale possono derivare molteplici conseguenze, sia per la madre che per il bambino. Sintomi comuni di questa patologia sono, ad esempio, difficoltà a prendersi cura del neonato, o aumento di peso per la madre. L’aspetto su cui si concentraContinua a leggere “Alterazione del pattern del sonno e depressione post-partum: come sono correlati?”

Meccanismi compensatori dei tumori epatici a seguito di inibizione delle vie metaboliche del carbonio

In linea generale, la plasticità del metabolismo tumorale può rappresentare un grosso ostacolo nella strada per indentificare le vulnerabilità del tumore, e di conseguenza nel disegnare una terapia farmacologica ad hoc. Le cellule tumorali sviluppano un metabolismo diverso da quello delle normali cellule del nostro organismo. Questo cambio metabolico rappresenta tuttavia un’arma a doppio taglio,Continua a leggere “Meccanismi compensatori dei tumori epatici a seguito di inibizione delle vie metaboliche del carbonio”