Paradosso di Braess: la cooperazione è la chiave del successo

Il paradosso che prende nome dal matematico Dietrich Braess spiega come l’aggiunta di una possibilità agli utenti, determina un peggioramento della “qualità” o del servizio. Questo è dovuto al comportamento non cooperativo degli utenti e si fonda sul concetto realistico di una rete che si trova in equilibrio (Equilibrio di Wardrop) secondo il tipo “userContinua a leggere “Paradosso di Braess: la cooperazione è la chiave del successo”

Curse of Dimensionality

Si tratta di una “Maledizione” che capita quando abbiamo a che fare con la dimensionalità di uno spazio. Il termine fu coniato da Bellman per focalizzare l’attenzione sui problemi che si generano quando il volume dei dati aumenta esponenzialmente. Se consideriamo una linea di lunghezza 1 come un insieme di punti a distanza 0.01, abbiamoContinua a leggere “Curse of Dimensionality”

Information Extraction

L’Information extraction ha come obiettivo l’estrazione automatica di informazioni da documenti strutturati e/o semistrutturati. Allo stato attuale, le tecniche utilizzate per lo scopo prevedono l’addestramento di reti neurali che hanno come input documenti con layout simili. Questo studio si focalizza sull’implementazione di un sistema capace di essere indipendente dal layout fornendo dunque un approccio generalizzato alContinua a leggere “Information Extraction”

Linguaggio di Programmazione

Potremmo schematizzare un linguaggio come l’unione della sintassi e della semantica. La sintassi di un linguaggio è la parte della linguistica che studia la connessione di unità minori a formare unità maggiori (1, 2020). Si individuano alcune criticità (2, 2006): V: il vocabolario, cioè un insieme di simboli che determina l’universo linguistico. V*: l’insieme diContinua a leggere “Linguaggio di Programmazione”