Fallimento con o senza risoluzione del concordato?

In seguito alla omologazione di un piano di concordato preventivo, oltre che grazie alla corretta ed integrale esecuzione dello stesso, la procedura può essere conclusa mediante una richiesta di risoluzione ex art. 186 L.F.: “Ciascuno dei creditori può richiedere la risoluzione del concordato per inadempimento. Il concordato non si può risolvere se l’inadempimento ha scarsaContinua a leggere “Fallimento con o senza risoluzione del concordato?”

STATO DI INSOLVENZA

Lo Stato di insolvenza è l’incapacità strutturale di carattere finanziario dell’imprenditore di soddisfare regolarmente le proprie obbligazioni. Lo stato di insolvenza può rappresentare il presupposto oggettivo per la dichiarazione di fallimento. Quest’ultima è una delle procedure concorsuali ovvero procedure attivate in caso di dissesto economico dell’imprenditore finalizzate a tutelare i creditori dell’impresa.