Turismo spaziale: in arrivo il primo hotel orbitante

Sembra fantascienza, ma ormai parliamo di solide realtà: nel 2024 Axiom Space inaugurerà il progetto di realizzazione di un albergo spaziale lanciando un modulo iniziale che sarà ormeggiato alla Stazione Spaziale Internazionale. Il progetto si chiama Axiom Space Station e avrà un costo di circa 2 miliardi di dollari, ed è stato approvato dalla NASAContinua a leggere “Turismo spaziale: in arrivo il primo hotel orbitante”

Propulsione Nucleare: la chiave per l’esplorazione spaziale

Durante la scorsa estate la NASA ha annunciato l’intenzione di investire maggiormente nella propulsione nucleare, in vista dell’esplorazione e della futura auspicata colonizzazione di Marte.La tecnologia spaziale basata sul nucleare permetterebbe infatti di tagliare i tempi di trasferimento Terra-Marte garantendo una minor esposizione degli astronauti alle radiazioni dei raggi cosmici, uno dei principali problemi diContinua a leggere “Propulsione Nucleare: la chiave per l’esplorazione spaziale”

Paradosso di Braess: la cooperazione è la chiave del successo

Il paradosso che prende nome dal matematico Dietrich Braess spiega come l’aggiunta di una possibilità agli utenti, determina un peggioramento della “qualità” o del servizio. Questo è dovuto al comportamento non cooperativo degli utenti e si fonda sul concetto realistico di una rete che si trova in equilibrio (Equilibrio di Wardrop) secondo il tipo “userContinua a leggere “Paradosso di Braess: la cooperazione è la chiave del successo”

L’ESA e il Ritorno Geografico

Il ritorno geografico è il principio che guida l’azione dell’ESA (Agenzia Spaziale Europea). Secondo questa politica gli investimenti dell’agenzia, che provengono da fondi comunitari, ricadono sui vari stati a seconda dell’entità della contribuzione di ogni stato al budget. Nel processo di assunzione l’agenzia considera anche la cittadinanza del candidato, in modo da assicurarsi che ogniContinua a leggere “L’ESA e il Ritorno Geografico”

La Corsa al Pianeta Rosso

Il 2021 sarà un anno ricchissimo per l’esplorazione spaziale, in particolare sono numerose le missioni che riguardano il Pianeta Rosso. Cina Usa e perfino gli Emirati Arabi Uniti entreranno nell’orbita Marziana. U.S.A Perseverance La NASA ha previsto l’atterraggio del rover Perseverance nel Jezero Crater di Marte il 18 Febbraio 2021 all’interno della missione Mars 2020.Continua a leggere “La Corsa al Pianeta Rosso”