In Libia ci sono nuovi disordini mentre il parlamento brucia

La sera del 1° luglio 2022, pochi giorni dopo la scadenza dei 18 mesi previsti dalle Nazioni Unite per le elezioni in Libia, i cittadini del Paese avrebbero dovuto inaugurare un nuovo governo. Invece, l’edificio del Parlamento di Tobruk, una delle città principali della Libia orientale, è bruciato mentre i libici ballavano per festeggiare. QuestoContinua a leggere “In Libia ci sono nuovi disordini mentre il parlamento brucia”